Profilo Massimo Lari Sportivo

Gli amanti di questo sport Irlandese sicuramente già lo conosceranno. Esiste un mio omonimo “Massimo lari” che sembra essere un vero e proprio idolo sportivo, quindi, non ho potuto fare a meno di raccontare in breve la sua storia che potrete trovare integralmente sul sito ufficiale. 
Scopri il sito ufficiale di Massimo Lari

Massimo Lari: Biografia

Il noto campione Massimo Lari nasce in un piccolo paesino della campagna Toscana chiamata Lari, da un piccolo imprenditore, Massimo Lari Senior, e mamma Lari Massimina. I due novelli sposi nel lontano 24 Settembre del 1975 diedero alla luce la futura stella di uno degli sport più sconosciuti al mondo, ma che ben presto si rese famoso agli occhi di tutti con il soprannome di Massimo Lari “Il Fenomeno”

Ma partiamo dal principio, fin dalla tenera età il giovane Massimo spiccava per le sue doti sportive, doti che gli fecero saltare gran parte della gavetta delle giovanili, infatti, all’inizio del 1992 si trasferì nel Nord Europa a giocare per i colori del ac Wexford. Al contrario di quanto di potrebbe pensare, nei suoi primi anni di carriera sportiva da semi professionista Massimo Lari faticò e non molto, soprattutto a causa delle difficili condizioni climatiche, che rendevano i campi dei veri e propri campi di patate, e un giocatore dalla tecnica sopraffina come lui non riusciva  ad esprimere a pieno il suo talento. Così di comune accoro con il suo procuratore nonché padre Massimo Lari Senior decisero di chiedere ufficialmente il trasferimento, questo voleva dire ricominciare tutto da capo, ma niente era ancora perduto, anzi, questa probabilmente fu la decisione decisiva che diede una svolta alla carriera di Massimo Lari .

Da un giorno ad un altro il fenomeno si trovò senza squadra, ma diversi osservatori iniziarono a drizzare le orecchie quando scoprirono che il giocatore era senza contratto, quindi fiumi di talent scout e osservatori provenienti da molte nazioni eruopee si dirigevano a fiumi nelle zone dove Massimo Lari sosteneva i provini. Fu Pino Maiola però ad aggiudicarsi il giocatore, si perché, fu l’unico a veder qualcosa di speciale in lui, così dopo l’ennesima partita dimostrativa, mentre stava per togliere gli scarpini, si avvicino il padre, Massimo Lari Senior, e gli disse che il prossimo anno avrebbe giocato con l’AC Picchia.

Il ritorno a casa

Ll’incubo era già finito, niente più neve, pioggia e vento gelido, finalmente il giovane ragazzo avrebbe potuto esprimere tutto il suo talento in uno dei campionati di maggior livello di tutta Europa.

Il primo anno con l’ac picchia Massimo Lari fatica soprattutto a causa dell’ambientamento e del rapporto ostile che si era creato con l’allenatore. Il secondo anno invece, il campione mette definitivamente un punto alle precedenti avventure altalenanti e si consacra come stella dell’Hurling, trascinando a suon di gol, quella piccola squadra provinciale in Champions League. Da quel momento in poi, squdre di mezzo mondo fecero partire una vera e propria asta al rialzo per aggiudicarsi il Massimo Lari .

Conosci questo sport?

Guarda il video e scopri in breve in che cosa consiste e perchè è tanto particolare questi sport.

Massimo Lari entra nella leggenda

Divenuto un nuovo Giocatore del Real Larì Massimo Lari vince qualsiasi trofeo che uno sportivo può sognare. Ma proprio nel momento più alto della sua carriera, il fenomeno venne incriminato per dopping. Essendo diventato lui simbolo di questo sport la federazione non ebbe pietà e voleva fare di Massimo Lari il Capro espiatorio, infliggendogli una squalifica esemplare. Tutto questo per far capire che la federazione non avrebbe fatto sconti a nessuno, anche se quest’ultimo è Massimo Lari.

Praticamente una carriera finita per quasi tutti i giocatori, ma non per lui. Infatti finita la squalifica, dopo convincimenti e trattative estenuanti Massimo Lari firma per l’AC MIlense, squadra storica di grande blasone che non se la passava tanto bene e che da poco era stata acquisita da un magnate cinese che voleva riportarla ai grandi splendori di un tempo. Fu proprio da questo momento in poi che Massimo Lari entrò nella storia, in poco tempo…

 

Ehi! Non posso anticiparti tutto io. Leggi tutta la storia sul sito ufficiale.